Ricordando Rodolfo Campi: Maestro dell’Arte Tipografica

Il Museo della Stampa e della Stampa d’Arte Andrea Schiavi di Lodi ha recentemente ospitato un evento speciale, dedicato alla memoria di un rinomato tipografo milanese, Rodolfo Campi, scomparso di recente. L’evento, tenutosi lo scorso 20 aprile nella sala conferenze del museo, ha offerto un’opportunità unica per ricordare e celebrare il contributo significativo di Campi al mondo dell’arte tipografica.

Nella sala dedicata alle conferenze, una folta folla di familiari, amici, conoscenti e appassionati dell’arte tipografica si è riunita per rendere omaggio a questo maestro dell’artigianato tipografico. Luigi Lanfossi, vicepresidente del Museo della Stampa, ha aperto la serie di testimonianze, ricordando come Campi, attraverso la sua Monotype, fosse in grado di trasformare la sua tipografia in un luogo dove i sogni dei clienti prendevano vita, grazie alla sua abilità nel creare volumi di assoluta qualità.

L’Arte di Rodolfo Campi: Un Capitolo Indimenticabile della Tipografia

Le opere di Campi si distinguevano per la loro eccellenza artigianale, riflettendo l’attenzione al dettaglio e la passione che metteva nel suo lavoro. Le sue mani hanno dato vita a decine di volumi, ciascuno caratterizzato dalla qualità superiore del suo lavoro. La sua scomparsa lascia un vuoto nel cuore di coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo e lavorare con lui da vicino.

L’incontro nella sala conferenze ha offerto anche l’opportunità di rivedere i macchinari raccolti nel tempo da Andrea Schiavi, che compongono lo straordinario museo storico dedicato alla stampa e alla stampa d’arte. Questo percorso attraversa secoli di storia, permettendo ai visitatori di immergersi nelle soluzioni tecniche adottate nel corso del tempo per produrre testi di alta qualità. L’odore di inchiostro nell’aria, unito al delicato profumo della carta ancora prodotta manualmente dai volontari del museo, crea un’atmosfera che evoca il legame tra la storia della stampa e la cultura.

In questo ambiente immerso nella tradizione tipografica è vissuto anche Rodolfo Campi, un vero artista della stampa che ha lasciato un’impronta indelebile nel mondo dell’arte tipografica.

Il Museo della Stampa e della Stampa d’Arte continua a essere un faro per gli amanti della tipografia e della storia della stampa, preservando e celebrando il patrimonio di maestri come Rodolfo Campi, che hanno dedicato la loro vita all’eccellenza nell’arte tipografica.


Oltre al convegno di sabato 20 aprile 2024 è stata allestita una mostra di documenti, immagini fotografiche e materiale connesso alla tipografia, che resterà aperta ai visitatori dal 20 aprile e fino al 26 maggio 2024 su prenotazione, nella cornice del Museo della Stampa, nei locali della ex tipografia Lodigraf


Videonotizietv la web TV di Lodi

.